Una persona speciale

Quando ero bambino, oramai un bel po’ di tempo fa, sognavo di lavorare all’IBM perché immaginavo che ci lavorassero i migliori tecnici del mondo.

Era un mito, una convinzione  personale che poi il destino ha fatto in modo di realizzare. Oggi, dopo 13 anni che lavoro in questa grande azienda, posso affermare di aver  solo parzialmente rivisto la mia concezione dei tempi andati. In effetti ho avuto la fortuna di incontrare alcune persone eccezionali, non solo dal punto di vista tecnico ma, soprattutto, anche da quello umano.

Uno di questi personaggi, una persona speciale, ha da poco scoperto di essere malato. Ma con la serenità che gli è propria, con la forza della sua personalità, con la chiarezza che lo ha sempre contraddistinto, ha deciso di scrivere un blog sull’evoluzione della suo stato: un grande gesto di coraggio, un insegnamento su come affrontare le difficoltà della vita, un maestro anche in questo contesto difficile.

L’ho sempre ammirato e ora ancora di più: è una persona speciale che sono onorato di poter dire di conoscere. Spero che il suo problema si risolva subito e nel migliore dei modi, intanto intendo testimoniargli la mia stima con questo breve post e, anche se non so come la pensa lui in merito, fargli sapere che gli sono vicino con la preghiera.

Arrivederci a presto!

PS: vorrei umilmente affermare che condivido la medesima esigenza di scrivere un blog, ossia di scrivere per me cercando di essermi utile e di essere utile agli altri.

 

Leave a Comment

Filed under Spunti di riflessione

Rispondi