Fatiche di fine anno

Già l’avevo scritto nel post di Natale che quest’anno, più che in passato, sono stato quasi colto di sorpresa dal calendario. Ora, che siamo a poche ore dalla fine di questo 2011, mi rendo conto di come il tempo mi sia letteralmente “volato” via, senza concedermi tregua. Mi sono reso conto, e chiedo pubblicamente scusa a tutti, di non aver fatto le telefonate per gli auguri, di non aver neanche scritto un messaggio personale alle persone a cui tengo in particolar modo. Vi prego di perdonarmi, quest’anno è stato veramente denso di avvenimenti, positivi e negativi, e io mi ritrovo qui, alle prese con i preparativi del cenone, totalmente stordito, incredulo di come siamo già arrivati al 31 Dicembre.

Bene, cari amici miei che eravate abituati ad una mia telefonata, ad un mio pensiero scritto (personale, non mi piacciono quelli preconfezionati): vi posso assicurare che vi ho pensati tutti, ma non ho trovato il tempo per scrivervi, per chiamarvi, per scambiare con voi 4 chiacchiere in amicizia. Vi saluto e vi auguro ogni bene da qui, in modo che resti quanto più a lungo possibile. Spero mi capirete e che potrete perdonare questa mia piccola défaillance.

Leave a Comment

Filed under Amici

Rispondi