Ora sono pari

La Juve continua a pareggiare e ora, dopo 26 partite, ha 13 vittorie e 13 pareggi. Nessuno è riuscito a batterla, ma nelle ultime gare il pareggio è sempre il risultato più gettonato. Questa volta è il Bologna, nel recupero della 23a giornata, ad andare in vantaggio sfruttando l’unica occasione che hanno avuto con Di Vaio bravissimo a scattare in posizione regolare (colpa di uno spento Lichsteiner) e a bruciare Buffon sul secondo palo. Da quel momento in poi tanto agonismo (l’arbitro ammonisce prevalentemente i bianconeri dimostrando scarsa equità di giudizio) e un favoloso gol di Vucinic innescato da uno splendido assist di Pirlo. Espulso Conte per proteste dopo un fallo su De Ceglie iniziato fuori area e concluso dentro che l’arbitro non ha sanzionato neanche con la punizione. Espulso anche Bonucci per doppia ammonizione.

Il problema sarà la prossima partita senza difensori centrali di ruolo. Infatti Barzagli e Chiellini sono fuori per infortunio e Bonucci sarà squalificato. Vedremo chi sopperirà a questa carenza.

Bologna – Juventus 1-1 

2 Comments

Filed under Juventus

2 Responses to Ora sono pari

  1. agnese

    Nel giorno della festa della donna, il titolo “ora sono pari” mi aveva fuorviato: per un istante ho pensato ci fosse qualche nuovo arrivo in programma, così da portare il risultato casalingo sul 3-3!! ehehe Buona giornata

Rispondi