La prima volta

Il GP della Cina è stato vinto da Nico Rosberg, sul gradino più alto del podio per la prima volta in carriera. Male le Ferrari, Alonso solo nono, Massa tredicesimo. Ad onor del vero Alonso poteva essere quinto o sesto, ma a causa di un errore è rimasto bloccato nelle retrovie. Non sarebbe cambiata comunque di molto la situazione, con una macchina che non è assolutamente comparabile con i primi e che infatti è in perenne bagarre con le macchine di secondo-terzo livello.

Questa gara ha offerto molti spunti interessanti: molti sorpassi, alcuni errori al box (fatale quello sulla vettura di Schumacher, decisivo quello sulla macchina di Button), un ennesimo tentativo di volo da parte di Webber (ha realmente rischiato il terzo loop in carriera). La sensazione è che i valori si siano molto livellati, la differenza tra i vari team drasticamente ridotta. La Mercedes, che notoriamente aveva dei problemi sulla durata, quest’oggi non ha mostrato il cronico consumo delle gomme. La McLaren si sta imponendo come team da battere, mentre la RedBull sembra aver smarrito lo smalto degli anni passati e Webber non è più tanto docile e sottomesso nei confronti del compagno. Alonso ha offerto la solita gara combattiva, ha effettuato alcuni sorpassi ma alla fine è rimasto vittima di un errore che lo ha portato fuori pista facendogli perdere posizioni e, probabilmente, danneggiando quel tanto che basta la macchina per impedirgli una piccola rimonta. Massa…. no comment.

 

Leave a Comment

Filed under Ferrari

Rispondi