La regola del 4

Era già successo nel settembre 2010: la Juventus, in quella occasione, aveva battuto l’Udinese con quattro gol. Ieri, alla seconda di campionato 2012-2013, si è ripetuta, battendo l’Udinese per 4 a 1. Un avvio scoppiettante da parte di entrambe le squadre, poi la Juventus ha iniziato a macinare il suo solito e consolidato gioco e ha schiacciato l’Udinese, penalizzata oltremisura nell’occasione del rigore su Giovinco dall’espulsione del portiere. Dopo il rigore trasformato da Vidal la partita è stata ancora combattuta, con l’Udinese in dieci che comunque non concedeva molto terreno. Una perla di Vucinic allo scadere del primo tempo ha archiviato definitivamente le residue velleità dei friulani che, al rientro in campo, hanno subito uno scatenato Giovinco che ha prima segnato il gol del 3-0 sfruttando una respinta del portiere su tiro di Marchisio da fuori area, poi ha inventato un bel gol incrociando un diagonale sul secondo palo beffando portiere e difensore che lo fronteggiavano.

La Juventus sembra ancora un po’ imballata, ma si è vista per larga parte della partita una squadra che ha metabolizzato molto bene il modulo con cui l’allenatore la fa giocare e questo fa solo ben sperare per il futuro.

Udinese – Juventus 1-4

Per i numeri e le statistiche: http://www.tuttosport.com/live/matchcentre/incontro.shtml?season=2012&competition=21&match=459509

 

Leave a Comment

Filed under Juventus

Rispondi