Un approfondimento utile (spero!)

Riprendo il discorso “password” a cui ho dedicato un post qualche giorno fa.

Il caso vuole che ieri (24 Settembre 2012) mi sia imbattuto in un articolo su ZeusNews (cfr http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=18304) che riporta alcune considerazioni sulla sicurezza sottolineando come sia difficile scegliere una password complessa. Nella lettura dei commenti, ho seguito un link e ho scoperto un utile tool che permette di comprendere immediatamente quanto “valida” sia la password scelta indicando i tempi di potenziale scoperta della password con un attacco a forza bruta. Questo metodo implica che la password venga confrontata velocemente con una password generata in sequenza provando, in ciascuna posizione, una lettera dopo l’altra, un numero dopo l’altro e i caratteri speciali uno dopo l’altro.

Consiglio a tutti, prima di scegliere il proprio schema per le password, di “validarlo” alla seguente URL https://www.grc.com/haystack.htm per capire se la robustezza delle password che utilizzeremo è sufficiente o meno.

1 Comment

Filed under Spunti di riflessione

One Response to Un approfondimento utile (spero!)

  1. agnese

    [E.C. del precedente che ha pesro il testo tra virgolette, sorry!]
    Mi viene in mente un amico che chiude il trolley con la combinazione “000″, giustificando: “una vale l’altra!”.
    In effetti se l’attacco di forza bruta inizia da 999 a scendere, ha ragione lui…

Rispondi