Un punto prezioso…

… quello conquistato ieri sera nella seconda partita dei gironi di Champions League contro lo Shaktar. E’ stata una partita strana, la prima in chiave Champions allo Juventus Stadium non tutto esaurito come al solito ma con “soli” 30.000 spettatori. E per di più abbastanza silenziosi. In questo anomalo clima si è giocata una partita abbastanza equilibrata, con la squadra ucraina-brasiliana molto ben disposta in campo e che, nel primo tempo, ha tenuto in mano per lungo tempo il pallino del gioco. E’ anche andata in vantaggio, subito recuperata 3 minuti dopo da un perfetto tiro di Bonucci servito dal calcio d’angolo di Pirlo. Insomma una partita condotta più dall’avversario che dalla Juventus (raramente si assiste a questo tipo di gara), con lo Shaktar che nel finale del secondo tempo prende una traversa e organizza almeno altre due importanti azioni d’attacco. Nel mezzo una Juve un po’ sciupona con Matri, che spara alto a tu per tu con il portiere, e abbastanza imprecisa con Lichsteiner che non ha mai trovato la misura giusta per i cross (lunghi, corti, quasi tutti sbagliati). A questo ci si aggiunga una giornata in tono minore di Vucinic, Vidal e Marchisio e il risultato è fatto… Alla fine un punto prezioso visto che poteva starci tranquillamente la vittoria degli avversari.

In Europa si suona un’altra musica, se la Juve intende andare avanti dovrà giocare con maggiore intensità e cattiveria agonistica.

Juventus – Shakhtar Donetsk 1-1

Numeri e statistiche sulla partita: http://www.tuttosport.com/live/matchcentre/incontro.shtml?competition=5&match=476853

 

Leave a Comment

Filed under Juventus

Rispondi