Vittoria contro i gialli

La Juve sbarca a Verona con la classifica che vede un pari merito con il Napoli, forte della vittoria la sera precedente contro il Catania. Singolare il fatto che al Catania non sia stato concesso un rigore per un mani di Zuniga, che Grava abbia mollato un pugno a Gomez e sia stato solo ammonito… episodi che stranamente non hanno suscitato nessun vespaio di polemiche, episodi (e/o errori) che se fossero capitati alla Juve avrebbero sicuramente innescato una simil-guerra mondiale.

Per tornare alla partita con il Chievo, la Juve va subito in vantaggio con un bel gol al volo di Matri, ottimamente servito da Vidal. Poi è Giovinco, quasi allo scadere del primo tempo, che con un colpo di tacco smarca Lichsteiner davanti al portiere consegnandogli il pallone per il 2 a zero. Nel secondo tempo il Chievo ha tentato di recuperare, ha anche segnato un gol con un tiro deviato di Thereau ma alla fine non è riuscito in una rimonta che tante volte è capitata nello scorso mese di gennaio agli avversari della Juve. Non è stata una Juve schiacciasassi come nella prima parte del campionato, ma ho comunque visto segnali di ripresa, probabilmente anche grazie al ritorno di Pirlo come titolare.

Ristabilita quindi una distanza minima dalla seconda in classifica (+ 3) con la testa alla sfida di sabato contro la Fiorentina e, ancora di più, alla ripresa della Champions League con la sfida di martedì 12 p.v. contro il Celtic.

Chievo – Juventus  1 – 2

Per i numeri e le statistiche della partita: http://www.tuttosport.com/live/matchcentre/incontro.shtml?season=2012&competition=21&match=459710

Leave a Comment

Filed under Juventus

Rispondi