36 e 37

Sintesi di fine campionato.

36 Giornata. La Juve va a Bergamo nel turno infrasettimanale. Affronta l’Atalanta, oramai quasi salva. Sebbene giochino 9 “rinforzi” su 11 (solo Chiellini e Pirlo tra i “titolari”), la partita è subito indirizzata verso il canonico binario, i bianconeri attaccano e gli altri si difendono. Al 18′ del primo tempo un millimetrico lancio di Pirlo trova Matri in area che in acrobazia aggancia il pallone e lo spedisce in porta beffando Consigli in uscita. Poco dopo la partita è stata sospesa dall’arbitro a causa degli incidenti che si stavano verificando sugli spalti con lanci di oggetti tra le tifoserie. Sembra proprio che la madre degli imbecilli sia sempre incinta… bah.. Nella ripresa l’Atalanta cerca di pervenire al pareggio, ma i risultati dagli altri campi la rassicurano della permanenza in serie A.

Atalanta – Juventus 0 – 1

Per i numeri e le statistiche della partita: http://www.tuttosport.com/live/matchcentre/incontro.shtml?season=2012&competition=21&match=459840

37 Giornata. La Juve gioca l’ultima in casa e si prepara a ricevere la coppa del Campionato. In un clima totale di festa arriva allo Juventus Stadium il Cagliari. C’è in vista il record dei punti stagionali, ma la Juve gioca svogliatamente e non riesce a segnare mentre il Cagliari, con un’ottima azione di Ibarbo, beffa Storari e si porta in vantaggio. Cambia a questo punto l’inerzia della partita. L’innesto di Vucinic sposta il baricentro del gioco più a ridosso dell’area dei sardi, che si vedono raggiungere dopo un insistente forcing proprio dal subentrato Vucinic. Si pensa più alla festa dello Scudetto che alla partita che scivola via senza particolari patemi d’animo. Sfuma la possibilità di stabilire il record di punti nel campionato a 20 squadre.

Juventus – Cagliari 1 – 1

Per i numeri e le statistiche della partita: http://www.tuttosport.com/live/matchcentre/incontro.shtml?season=2012&competition=21&match=459854

Leave a Comment

Filed under Juventus

Rispondi