Campioni d’inverno

Si sa, è meglio essere campioni a fine primavera, ma già esserlo a metà percorso non è poi così male.

La Juve affronta nel proprio stadio la Roma nella 18 giornata di Serie A; avversario storico e quest’anno particolarmente ostico, visto che ha finora condotto un percorso esaltante che la posiziona al secondo posto in classifica con 41 punti, a meno 5 dalla capolista. La Roma comincia la partita tentando di aggredire la Juve, che aspetta diligentemente e riparte solo quando può. Passati i primi 15 minuti di gioco della Roma, che produce solo un assist di Totti per Ljaic mal sfruttato, la Juve passa in vantaggio con Vidal grazie ad una splendida azione di Tevez. Rimanendo concentrata e particolarmente corta, la Juve non offre mai la possibilità di innescare Gervinho con la sua velocità e quindi riduce drasticamente le potenzialità di attacco della Roma. Che all’inizio del secondo tempo si ritrova sotto di due gol: punizione di Pirlo dal vertice sinistro, pennellata sul secondo palo dove solo soletto si presenta Bonucci in spaccata collocando il pallone alle spalle di De Sanctis. La partita non avrebbe molto altro da dire se De Rossi, con uno dei suoi proverbiali interventi “a cervello spento”, si facesse espellere direttamente per gioco pericoloso. Dalla punizione (sempre di Pirlo, sempre dalla sinistra ma stavolta vicina al calcio d’angolo), colpo di testa di Chiellini dal secondo palo per rimettere al centro la palla, mani di Castan che viene espulso per chiara occasione da gol e viene concesso il rigore: tira Vucinic e fissa il risultato, giustamente, sul tre a zero.

La Juve inanella la decima vittoria consecutiva di un girone d’andata straordinario: quando manca una partita al termine, si trova a +8 dalla seconda, ha perso e pareggiato una sola partita e ha vinto le restanti 16, di cui le ultime 10 consecutive. Questi numeri dovrebbero fare rumore, ma purtroppo ha fatto più rumore la prima sconfitta della Roma che ha iniziato a cullare sogni scudetto forte di una partenza arrembante, ma che nelle ultime gare ha rallentato e non poco la sua corsa.

Juventus – Roma 3 – 0

Per i numeri e le statistiche della partita: http://www.tuttosport.com/live/matchcentre/incontro.shtml?season=2013&competition=21&match=717732

La Timeline della Juventus: http://www.mariosebastiani.info/juventus

Leave a Comment

Filed under Juventus

Rispondi