L’assistente in un bottone

Con almeno un paio di cari colleghi condivido un dramma esistenziale: ci capita spesso di spostarci tra i vari Clienti, talvolta più volte in un giorno. Il dramma è poi ricordarsi, a distanza anche solo di pochi giorni, tutti gli spostamenti per poter ricostruire una realistica richiesta di rimborso delle spese sostenute.
Finora io mi sono avvalso di uno strumento “vintage”: una bella agendina di carta dove, quasi meticolosamente, a fine giornata registravo orari e luoghi dell’attività lavorativa. Gli altri, molto più tecnologici di me, avevano sviluppato fogli di calcolo e applicazioni ad-hoc; nessuna di queste soluzioni mi aveva però entusiasmato.

Sapete ormai della mia totale adesione alla disciplina della pigrizia applicata, quindi anche prendere l’agenda e scrivere di mio pugno dove sono stato in quel giorno inizia a diventare un’attività da delegare a qualche diavoleria di automatismo tecnologico.
E alla fine l’ho trovata, semplice e senza creatività come devono essere le cose da delegare alle macchine. Ho trovato il mio assistente personale per le posizioni giornaliere in un’app a forma di bottone da premere appena arrivo in un posto. A fine settimana mi sarà recapitato un bel report con tutti gli orari ed i luoghi (con tanto di mappa!!) dei miei spostamenti. Comodo, no??!!??
Come si ottiene questa miracolosa soluzione tecnologica? E’ semplice: basta andare sul sito https://ifttt.com, registrarsi, ed utilizzare una delle “ricette” già belle e pronte per il “Do button”. In particolare io ho usato la ricetta “Keep track of where you were this week”. Poi ho installato l’app dal Play Store di Google (cfr. https://play.google.com/store/apps/details?id=com.ifttt.dobutton ) … et voilà, il gioco è fatto. Ora mi serve solo qualcuno che mi ricordi di premere il bottone quando arrivo da un Cliente….

2 Comments

Filed under Amici, Android, Lavoro

2 Responses to L’assistente in un bottone

  1. Mi immagino i difensori dogmatici della privacy, quello che ti potranno dire!

Rispondi