Un diamante è per sempre, un servizio cloud no

Entrata & UscitaAlla fine vi siete convinti e avete acquistato uno spazio in cloud in cui sincronizzare i vostri documenti. Dopo un’approfondita indagine di mercato avete individuato il servizio che vi garantiva il miglior rapporto prezzo/prestazioni/sicurezza. Avete iniziato ad usarlo, e con soddisfazione avete scoperto che era proprio il servizio che faceva al caso vostro. Bello, Funzionale. Sicuro.

Un bel giorno d’estate, mentre eravate impegnati a combattere l’insopportabile caldo, vi arriva una email fresca fresca che vi annuncia che da quel giorno il vostro bel servizio Cloud è chiuso. Addio comodità.

E’ capitato a me e il provider di questo servizio non era un perfetto sconosciuto ma un noto marchio tecnologico legato alla produzione di hard disk. Succede quindi che anche un fornitore, unanimemente riconosciuto affidabile, decida di interrompere il servizio.

Che fare quindi? Bisogna ricominciare il processo e ricercare un nuovo servizio, analizzarlo, valutarlo e confrontarlo, acquistarlo ed utilizzarlo. La frequenza con cui dovrete d’ora in avanti confrontarvi con questa “giostra” è decisamente più elevata rispetto al passato, a causa della natura stessa dei servizi in Cloud: si possono creare e distruggere in pochi secondi, sia volontariamente (decido io di cambiare provider, magari perché ne ho trovato uno più conveniente) che involontariamente (il provider non mi offre più quel servizio).

Da questa semplice osservazione scaturisce un parametro che dovrebbe essere sempre tenuto presente quando si pianifica di utilizzare servizi in Cloud: includere nella valutazione la fase di migrazione, perché prima o poi capiterà.

Purtroppo non sempre il passaggio da un servizio ad un altro è semplice, bisogna studiare attentamente anche una strategia in tal senso. Certo che se avete un backup l’angoscia di dover affrontare questo tipo di situazioni si alleggerisce, ma questa è un’altra storia di cui prima o poi vi parlerò.

Leave a Comment

Filed under cloud

Rispondi